Siegfried Gross“Non c’è mai stato un momento migliore di questo per essere nel settore della misura e collaudo”. Non nasconde il suo ottimismo Siegfried Gross, Vice Presidente e General Manager responsabile di tutte le attività di Keysight legate al settore dell’auto e dell’energia, che abbiamo incontrato in occasione della fiera Electronica.

Il suo entusiasmo non è di facciata, ma è supportato da un’analisi pragmatica delle sfide e delle opportunità offerte dagli enormi cambiamenti avvenuti in così breve tempo nel settore dell’elettronica.

Elettronica in autoL’elettronica entra sempre di più nella cose che ci circondano e che utilizziamo nella nostra vita privata e professionale. Le tecnologie dell’informazione hanno favorito una velocità di innovazione senza precedenti.
Basta pensare a qualche esempio tra i tanti: i droni, cresciuti esponenzialmente in pochissimo tempo, i dispositivi indossabili, che hanno trasformato il settore del fitness e promettono di fare altrettanto in campo medico, il numero straordinario di oggetti di ogni genere che si stanno per collegare a Internet.
Ma altre trasformazioni e opportunità sono non solo all’orizzonte, bensì già realtà in corso di realizzazione, a partire dall’industria dell’auto. L'evoluzioni mira ad arrivare in futuro alla guida autonoma, passando per la graduale elettrificazione del suo sistema di trazione, che si sposa perfettamente con un mondo nel quale la produzione di energia elettrica in modo distribuito è diventata competitiva con i sistemi di generazione tradizionali.
E non dimentichiamoci delle reti mobili 5G, la cui introduzione commerciale riteniamo arriverà addirittura in anticipo rispetto a quando inizialmente ipotizzato.
Sono tutte applicazioni che genereranno una crescita esponenziale della domanda di elettronica e che, per la loro natura dirompente, avranno bisogno per il loro sviluppo di soluzioni di misura e collaudo completamente nuove e tecnologicamente avanzate.

Come risponde Keysight a queste nuove sfide?

Campus Georgia TechSempre con tanto hardware avanzato e non facilmente imitabile ma, soprattutto, con sempre più software, nel quale si concentra la nostra competenza delle misure, affiancato da tutta i serie di servizi di nuovo genere, che servono a mettere a disposizione le nostra conoscenze approfondite e specializzate ai nostri clienti, con i quali saremo sempre più coinvolti nello sviluppo congiunto di soluzioni concrete a problemi mai affrontati prima.
Keysight sarà sempre di più in futuro un’azienda che fornirà del software di misura e collaudo affiancato dall’hardware, e non il contrario come è stato finora. Lo testimonia in nostro recente investimento in un centro di ricerca e sviluppo dedicato al software aperto nel campus di Georgia Tech ad Atlanta, che ospiterà 240 nuovi giovani talenti al lavoro sulle soluzioni di nuova generazione.

Come si evolveranno i mercati dell'auto e dell'energia?

L’auto elettrica costituirà un’enorme risorsa di accumulo distribuita dell’energia elettrica, che renderà possibile raggiungere veramente l’obiettivo di una mobilità a emissioni zero.
Sono personalmente convinto che non abbia molto senso realizzare l’auto elettrica per poi generare l’energia necessaria al suo funzionamento con le solite fonti primarie non rinnovabili. La chiave di volta è riuscire a sfruttare appieno gli impianti rinnovabili presenti nelle case e sul territorio, integrando al meglio i sistemi di accumulo locale con quelli costituiti della batteria dell’auto.
Si tratta di una trasformazione epocale che farà convergere il mercato dell’auto con quello dell’energia, ed è per questo che Keysight ha creato una divisione apposita dedicata e focalizzata su entrambi questi due settori.
Le indicazioni più recenti provenienti dal mercato vanno anch’esse in questa direzione, Tesla che si fonda con un produttore di sistemi di accumulo, Volkswagen che propone un piccolo cogeneratore per la casa: sono tutti segnali coerenti con una visione nuova dei mercati dell’energia e della mobilità.
Elettronica, auto ed energia

L’altra grande trasformazione epocale è la guida autonoma, che va vista come mezzo per raggiungere l’obiettivo finale di arrivare ad un mondo privo di incidenti. L’elettronica può fare molto per raggiungere questo obiettivo.
Come azienda di misura siamo impegnati a supportare questa transizione, realizzando numerose soluzioni pronte all’uso per l’industria automobilistica, che oggi si deve confrontare con tecnologie provenienti da altri domini, dal radar a onde millimetriche alla scienza dei materiali, per garantire l'incolumità dei passeggeri e l’affidabilità delle batterie.
E non dimentichiamo che nel mondo dell’auto il prerequisito essenziale è la sicurezza. Ciò comporta che ogni elemento fondamentale, meccanico o elettronico che sia, vada collaudato sempre e comunque, senza eccezioni. Keysight è pronta oggi ad accompagnare l’evoluzione dell’industria dell’auto e lo sarà anche in futuro.

Categoria: Interviste

Newsletter Settimanali

iscriviti-gratis

Seguici su:

Segui Strumentazione su Google Plus Segui Strumentazione su FacebookSegui Strumentazione su TwitterSegui Strumentazione su LinkedInicona-posta_48Ricevi il feed dei Nuovi Prodotti

L'esperto risponde

Hai un dubbio su come effettuare una misura o su come utilizzare un strumento?
Chiedi a un esperto del settore!
Risponderà alla tua domanda che sarà pubblicata nella sezione FAQ.

Rimani aggiornato

email Iscriviti alle nostre newsletter per rimanere aggiornato sulle novità



Strumentazione Elettronica su Facebook