resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Analizzatore palmare FieldFox abbinato al software VSAKeysight Technologies ha introdotto nuove funzioni avanzate per i suoi analizzatori palmari RF e a microonde FieldFox dedicate alla verifica dettagliata della qualità dei segnali modulati digitalmente.

Grazie alla nuova opzione 351, gli analizzatori palmari FieldFox possono ora essere collegati ad un PC o a un tablet esterno, dove gira il ben noto software 89600 VSA di Keysight, un potentissimo tool per la demodulazione e l’analisi vettoriale dei segnali.

La combinazione di FieldFox e 89600 VSA offre una potente soluzione per la progettazione hardware e la ricerca di dispositivi ricetrasmittenti che utilizzano diversi tipi di segnali, tra cui i sistemi Tetra e Apco-25 utilizzati nelle reti per la sicurezza pubblica, le comunicazioni wireless IEEE 802.11p per applicazioni automobilistiche, le reti geografiche a bassa potenza e altri segnali per applicazioni IoT (Internet of things) e le classiche reti cellulari, come LTE, WCDMA e GSM.

Rappresentazini nel dominio del tempo e della frequenza di segnali I/QTramite la nuova opzione, negli strumenti FieldFox è possibile abilitare la modalità di analisi dei segnali I/Q, utilizzabile anche direttamente nello strumento, che combinata col il collegamento al software 89600 VSA esterno, permette di caratterizzare dettagliatamente dei segnali modulati anche quando si lavora direttamente sul campo.

L’analizzatore I/Q integrato in FieldFox I/Q permette di effettuare misure nel dominio del tempo e della frequenza visualizzando i risultati con una rappresentazione multidominio personalizzabile. I dati dei segnali I/Q acquisiti con FieldFox possono essere salvati per essere elaborati, anche successivamente, con il software 89600 VSA di Keysight, MATLAB, Python Toolkit o altri software per la demodulazione dei segnali.

La modalità analizzatore I/Q permette anche di verificare il funzionamento dei sottosistemi in banda base e l’integrazione finale della catena di trattamento dei segnali, oltre che di ricercare le cause di guasto e degrado del segnale dovute a problemi hardware e software. Inoltre, è possibile ricavare informazioni approfondite sulle caratteristiche dell’ambiente RF rigenerando i segnali tramite i dati I/Q catturati utilizzando un generatore di segnali vettoriali.

L’analizzatore I/Q di FieldFox permette di catturare i segnali I/Q con una larghezza di banda di analisi di 10 MHz e misurare l’ampiezza delle componenti spettrali (dominio della frequenza), l’inviluppo del segnale RF e le forme d’onda I/Q (dominio del tempo). Con FieldFox si possono personalizzare fino a quattro visualizzazioni multidominio sulle misure e si possono migliorare le prestazioni grazie a funzioni come l’allineamento dell’ampiezza e del segnale IF prima della cattura.

Categoria: RF e Microonde

Newsletter Settimanali

iscriviti-gratis

Seguici su:

Segui Strumentazione su Google Plus Segui Strumentazione su FacebookSegui Strumentazione su TwitterSegui Strumentazione su LinkedInicona-posta_48Ricevi il feed dei Nuovi Prodotti

Fiere e seminari

L'esperto risponde

Hai un dubbio su come effettuare una misura o su come utilizzare un strumento?
Chiedi a un esperto del settore!
Risponderà alla tua domanda che sarà pubblicata nella sezione FAQ.

Rimani aggiornato

email Iscriviti alle nostre newsletter per rimanere aggiornato sulle novità



Strumentazione Elettronica su Facebook