resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Oscilloscopio Teledyne LeCroy WavePro HDEra il 2011 quando Teledyne LeCroy (ai tempi ancora solo LeCroy) stupì con l'introduzione del primo oscilloscopio in tempo reale a 12 bit di risoluzione verticale. Non sorprende allora che sia ancora la multinazionale americana a rilanciare la tecnologia HD fino alla banda passante di 8 GHz con la sua rinnovata famiglia di oscilloscopi WavePro HD, una serie di strumenti dalla caratteristiche uniche sul mercato.

L'alta definizione negli oscilloscopi non è un vezzo, ma risponde a una necessità tanto semplice quanto pratica: vedere meglio i dettagli di un segnale ed effettuare misure più accurate e, quindi, velocizzare la proprie attività di debug.

Semplice a dirsi, difficile a farsi, soprattutto con larghezze di banda elevate. Infatti, servono stadi di ingresso a bassissimo rumore, altrimenti anziché vedere meglio il segnale vedremmo meglio solo il rumore.

La presentazione delle nuova famiglia oscilloscopi WavePro HD di Teledyne LeCroy testimonia la volontà dell'azienda americana di mantenere la posizione di leadership tecnologica nel campo degli oscillocopi di fascia media e alta. Effettivamente, la nuova famiglia WavePro HD ha delle caratteristiche tecniche davvero uniche.

Risoluzione 12 bit nativa

Partiamo dalla risoluzione, come detto a 12 bit, anzichè i classici 8, che equivale a disporre di 4096 livelli anziché 256 sulla scala verticale con una frequenza di campionamento fino a 20 Gs/s. La peculiarità dell'architettura scelta da Teledyne LeCroy è che 12 bit è davvero la risoluzione del convertitore analogico/digitale presente nello strumento.

Confronto tra acquisizione a 12 bit e 8 bit

In altre parole, la risoluzione verticale a 12 bit è "nativa" nello strumento e non ottenuta mediante operazioni di sovracampionamento o filtraggio digitale. Il vantaggio di questa scelta è che la risoluzione elevata in questi strumenti è sempre disponibile, senza compromessi, qualunque siano le altri impostazioni dello strumento, e senza limitazioni sulla larghezza di banda, che ricordiamo può arrivare a 8 GHz.

Un'altra caratteristica che salta all'occhio è la grandissima capacità di memoria di acquisizione, che può arrivare a 5 Gpt. Ciò significa poter acquisire ininterrottamente in tempo reale 250 ms di segnale con una frequenza di campionamento di 20 Gs/s.

Vedere più dettagli per velocizzare il debug

Sono tante le caratteristiche disponibili negli oscilloscopi Teledyne LeCroy che permettono di effettuare analisi e debug sui moderni sistemi elettronici embedded in modo più efficace, dando la possibilità di vedere fenomeni e anomalie che potrebbero altrimenti passare inosservati o richiedere molto più tempo per essere scoperti.

Infatti, oggi i sistemi elettronici avanzati integrano tipicamente sistemi di alimentazione complessi, con reti di distribuzione delle alimentazioni sensibili al rumore, sensori e attuatori analogici, che lavorano con livello di tensioni assai diversi, e sistemi di elaborazione digitali con interfacce seriali sempre più veloci, soggette facilmente a fenomeni di interferenza e jitter.

Debug con oscilloscopio Teledyne LeCroy WavePro HDIn tutti questi casi, un oscilloscopio come WavePro HD diventa non solo uno strumento di misura, ma una vera macchina multifunzione per affrontare anche le più complesse attività di debug.

L'elevata risoluzione aiuta a vedere segnali deboli sovrapposti a segnali forti, l'ampia memoria aiuta a vedere sequenze complesse, ad esempio in presenza di transitori, attivazioni e spegnimenti di circuiti di potenza, mentre l'ampia gamma di pacchetti software di analisi sviluppata da Teledyne LeCroy permette di sfruttare a fondo l'hardware di misura per velocizzare tutte le attività di caratterizzazione di eventi e segnali.

Per facilitare ogni tipo di attività e rendere naturale l'utilizzo dello strumento Teledyne LeCroy ha previsto in questa famiglia di strumenti uno schermo touch capacitivo da ben 15,6 pollici, che si abbina con la sua interfaccia grafica di nuova generazione MAUI.

Sonde ProBus2

Sonde con interfaccia ProBus2Un'altra novità introdotta da Teledyne LeCroy insieme a questa famiglia di strumenti è la nuova interfaccia per sonde ProBus2, che supporta l'acquisizione di segnali con larghezza di banda fino a 8 GHz mantenendo la compatibilità con i classici connettori BNC.

Le prima due nuove sonde disponibili con l'interfaccia ProBus2 sono il modello D830-PB2 per segnali differenziali fino a 8 GHz e i modelli D610-A-PB2 e D620-A-PB2 per segnali differenziali sino a 6 GHz.

Tutte le sonde e gli ingressi ProBus2 mantengono la compatibilità con i tradizionali ingressi e sonde di Teledyne LeCroy della generazione precedente.

La famiglia di oscilloscopi WavePro HD è già disponibile in pronta consegna con prezzi a partire da € 32.860 per il modello 254HD da 2,5 GHz, € 41.870 per il modello 404HD da 4 GHz, € 60.990 per il modello 604HD da 6 GHz e € 75.260 per il modello 804HD da 8 GHz.

Tabella 1 - Caratteristiche fondamentali degli oscilloscopi Teledyne LeCroy WavePro HD

Modello WavePro 254HD WavePro 404HD WavePro 604HD WavePro 804HD
Banda (2/4 canali attivi) 2,5 / 2,5 GHz 4 / 4 GHz 6 / 4 GHz 8 / 4 GHz
Canali 4 4 4 4
Risoluzione 12 bit 12 bit 12 bit 12 bit
Campionamento (2/4 canali attivi) 20 / 10 Gs/s 20 / 10 Gs/s 20 / 10 Gs/s 20 / 10 Gs/s
Memoria (2/4 canali attivi) 100 / 50 Mpts 100 / 50 Mpts 100 / 50 Mpts 100 / 50 Mpts
Memoria massima  (2/4 canali attivi) 5 / 2,5 Gpts 5 / 2,5 Gpts 5 / 2,5 Gpts 5 / 2,5 Gpts
Display touch 15,6" touch 15,6" touch 15,6" touch 15,6"

Tutti i modelli sono disponibili anche in versione a canali misti (MSO) con 16 canali digitali aggiuntivi da 250 MHz con campionamento a 1,25 Gs/s.

 

Categoria: Oscilloscopi

Newsletter Settimanali

iscriviti-gratis

Seguici su:

Segui Strumentazione su Google Plus Segui Strumentazione su FacebookSegui Strumentazione su TwitterSegui Strumentazione su LinkedInicona-posta_48Ricevi il feed dei Nuovi Prodotti

L'esperto risponde

Hai un dubbio su come effettuare una misura o su come utilizzare un strumento?
Chiedi a un esperto del settore!
Risponderà alla tua domanda che sarà pubblicata nella sezione FAQ.

Rimani aggiornato

email Iscriviti alle nostre newsletter per rimanere aggiornato sulle novità



Strumentazione Elettronica su Facebook