resultsUrl="https://www.strumentazioneelettronica.it/risultati-ricerca/"

Oscilloscopio R&S RTO 2000Rohde & Schwarz ha presentato il suo più potente oscilloscopio per affrontare applicazioni multidominio.

Il nuovo strumento R&S RTO2000 potenzia ulteriormente le funzionalità innovative del suo predecessore facilitando l'analisi correlata tra segnali nel dominio del tempo, frequenza, protocollo e segnali digitali.

Ad esempio, i canali acquisiti dagli ingressi analogici possono essere osservati simultaneamente nel dominio del tempo e nel dominio della frequenza, con addirittura la possibilità di visualizzazione del relativo spettrogramma.

Inoltre, alle funzioni di analisi nel dominio delle frequenza sono state aggiunge nuove capacità, come l'indicazione automatica di liste di picchi, il rilevatore a valore massimo e la visualizzazione dello spettro con assi logaritmici.

Trigger a zona multidominio

Definizione del trigger a zonaIl nuovo trigger a zona permette di separare graficamente gli eventi nel dominio del tempo e della frequenza. È possibile definire sullo schermo fino a otto zone di qualunque forma. Il trigger si attiva quando un segnale intercetta (o non intercetta) la zona definita.

Questa modalità di trigger rende particolarmente semplice identificare i disturbi nello spettro quando si effettuano attività di debug legate alle interferenze elettromagnetiche, oppure per separare i cicli di lettura/scrittura sulle memorie di massa nel dominio del tempo.

La memoria di acquisizione integrata nell'oscillocopio R&S RTO 2000 è particolarmente ampia, ben 2 Gs. È anche una risorsa molto utile per sfruttare appieno la modalità Cronologia (history mode), che permette di accedere rapidamente alle forme d'onda già precentemente acquisite.

Grazie al trigger con etichetta temporale, è possibile correlare nel tempo le analisi sui segnali salvati interagendo con le funzioni di zoom, misura automatica e analisi spettrale.

Misure multidominio con oscilloscopio R&S RTO2000Grazie all'elaborazione dei segnali effettuata ad alte velocità in hardware tramite uno speciale circuito integrato ASIC presente all'interno dello strumento, l'elaborazione dei segnali e la gestione intelligente della memoria disponibili rende pratica anche l'analisi di lunghe sequenze di impulsi e protocolli.

Il circuito di acquisizione e conversione del nuovo oscilloscopio R&S RTO2000 può anche funzionare nella modalità ad alta definizione (HD) aumentando la risoluzione verticale fino a 16 bit per rendere più visibili i segnali con dinamiche diverse.

La modalità HD attiva un filtro passa basso configurabile a valle del convertitore A/D, garantendo la possibilità di far scattare il trigger anche sul più piccolo dei dettagli del segnale.

Con una velocità di aggiornamento di 1 milione di forme d'onda, l'oscilloscopio R&S RTO2000 è decisamente veloce per strumenti di questa classe e facilita l'identificazione rapida di eventi rari.

Rohde & Schwarz ha previsto per la famiglia di oscilloscopi R&S RTO2000 modelli a 2 e 4 canali con larghezze di banda di 600 MHz, 1 GHz, 2 GHz, 3 GHz e 4 GHz.

Categoria: Oscilloscopi

Newsletter Settimanali

iscriviti-gratis

Seguici su:

Segui Strumentazione su Google Plus Segui Strumentazione su FacebookSegui Strumentazione su TwitterSegui Strumentazione su LinkedInicona-posta_48Ricevi il feed dei Nuovi Prodotti

Fiere e seminari

L'esperto risponde

Hai un dubbio su come effettuare una misura o su come utilizzare un strumento?
Chiedi a un esperto del settore!
Risponderà alla tua domanda che sarà pubblicata nella sezione FAQ.

Rimani aggiornato

email Iscriviti alle nostre newsletter per rimanere aggiornato sulle novità



Strumentazione Elettronica su Facebook